histats.com
sabato, Febbraio 24, 2024
HomeSindacato e PoliticaDiritti e contrattiInfermieri, OSS e Professionisti Sanitari possono ricevere giorni di ferie in più:...

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari possono ricevere giorni di ferie in più: ecco con quali modalità.

Pubblicità

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari possono ricevere giorni di ferie in più: ecco con quali modalità è possibile la cessione di ferie solidali.

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari possono ricevere giorni di ferie in più? La domanda ci è posta da Alessandro Nicolosi, collega di Caltanissetta.

In generale possiamo dire che le ferie sono un diritto del lavoratore e non possono essere cedute a terzi.

Tuttavia, il Decreto Legislativo 151/2015, che regola le disposizioni in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, prevede la possibilità di cedere le ferie e i riposi a titolo gratuito ai colleghi che hanno figli minori che necessitano di cure costanti per gravi patologie o handicap.

La cessione deve essere effettuata in forma scritta e deve essere comunicata al datore di lavoro. Le ferie cedibili sono quelle eccedenti le 4 settimane che spettano per legge a ciascun lavoratore.

Inoltre, la cessione può essere effettuata solo tra lavoratori dello stesso datore di lavoro e che svolgono mansioni di pari livello e categoria.

In particolare, la cessione di ferie ai colleghi può avvenire secondo le seguenti modalità:

  • Tra lavoratori dello stesso datore di lavoro e che svolgono mansioni di pari livello e categoria, per consentire al lavoratore che le riceve di assistere i figli minori che per le particolari condizioni di salute necessitano di cure costanti. In questo caso, la cessione deve essere effettuata in forma scritta e deve essere comunicata al datore di lavoro. Le ferie cedibili sono quelle eccedenti le 4 settimane che spettano per legge a ciascun lavoratore.
  • Tra lavoratori dello stesso datore di lavoro, in deroga a quanto previsto dai contratti collettivi vigenti, per far fronte a particolari esigenze emergenziali connesse all’epidemia da COVID-19. In questo caso, la cessione può essere effettuata anche a favore di lavoratori che non hanno figli minori.

È importante notare che la cessione di ferie è un atto volontario e non può essere imposta dal datore di lavoro.

Dott.ssa Francesca Ricci
Dott.ssa Francesca Ricci
Francesca Ricci è una web-writer esperta in ambito sanitario. Da anni si occupa di questioni sociali, politica ed economia.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394