histats.com
domenica, Dicembre 4, 2022
HomeInfermieriFnopi - Ordine InfermieriGiornata Internazionale dell'Infermiere: in Italia professione ancora ferma al palo.

Giornata Internazionale dell’Infermiere: in Italia professione ancora ferma al palo.

Pubblicità

Oggi si festeggia in tutto il mondo la Giornata Internazionale dell’Infermiere per ricordare la madre della professione, ovvero Florence Nightingale, nata a Firenze da genitori inglesi il 12 maggio 1820.

La Giornata è stata istituzionalizzati in tutti i Paesi anche per dare man forte ad una Professione Sanitaria che è cresciuta tantissimo soprattutto negli ultimi 30 anni, con evoluzioni di competenze e di responsabilità mai raggiunte prima.

Questo almeno è quello che accade nelle nazioni anglofone, tra cui Inghilterra e Stati Uniti d’America, ma non è così nel resto d’Europa, compreso l’Italia, dove essere/diventare Infermieri non ha più la sua attrattività.

Nello Stivale Italico la Professione ha subito un brusco stop soprattutto nell’ultimo lustro, nonostante il contentino della “concessione” dell’Ordine con la Legge 3/2018 e qualche conquista da parte della dirigenza infermieristica, che ad oggi rimane isolata su se stessa.

Da anni si parla di riconoscimento delle nuove competenze e di riconoscimenti economici e di carriera, che puntualmente non arrivano.

Ed oggi, pur se è festa per la professione, vogliamo approfittarne per parlare delle cose che la politica finora ci ha negato:

  • abbattimento del vincolo di esclusività e possibilità di lavorare anche in regime di libera professione pur se dipendenti (così come accade da anni con i Medici);
  • stipendi adeguati alle reali competenze e al ruolo di figura centrale nell’assistenza (mai monetizzato);
  • liberalizzazione degli accessi alla laurea magistrale e al dottorato di ricerca;
  • possibilità di carriera nel SSN, nelle Università e nelle strutture private;
  • liberalizzare i percorsi e il riconoscimento delle specializzazioni;
  • riformare il sistema dei concorsi e delle assunzioni;
  • passare da un sistema degli incarichi “politico” a uno meritocratico.

Solo solo alcuni dei punti che vanno richiamati oggi, ma ce ne sono tantissimi altri su cui ci si potrebbe soffermare.

Oggi però è festa e le polemiche le lasciamo alla cronaca e alle divagazioni di domani.

Auguri a tutti i colleghi!

Leggi anche:

Chi è Florence Nightingale? La pioniera dell’assistenza infermieristica moderna.

La Professione Infermieristica deve fare uno sbalzo in avanti e tornare ad essere attrattiva.

Dott. Angelo Riky Del Vecchio
Dott. Angelo Riky Del Vecchiohttp://www.angelorikydelvecchio.com
Nato in Puglia, vive e lavora in Puglia, Giornalista, Infermiere e Scrittore. Già direttore responsabile di Nurse24.it, attuale direttore responsabile del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it. Ha al suo attivo oltre 15.000 articoli pubblicati su varie testate e 18 volumi editi in cartaceo e in digitale.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394