maradona
Pubblicità

E’ morto Diego Armando Maradona. Lo riferisce il quotidiano “Clarin” che parla di arresto cardio-circolatorio nella sua ampia dimora di Tigres (Argentina).

Al contrario delle prime notizie lanciate da alcuni blog, Maradona non è stato ucciso dal Coronavirus ma dai postumi di un pesante intervento chirurgico al cervello successivo ad una brutta caduta.

Si trovava a Tigres (in Argentina, sua terra natìa) dopo le dimissioni dalla clinica a distanza di diversi giorni dall’intervento di riduzione dell’emorragia cerebrale.

Sul posto sono poi sopraggiunte tre ambulanze, ma nessun sanitario è riuscito a salvarlo.

Il mondo dello sport piange un campione con un passato fatto di luci ed ombre, ma che comunque farà parlare di sé anche dopo la sua dipartita terrena.

Giocatore incredibile, forse uno dei migliori mai esistiti nella storia. Ha incantato l’Argentina (stella dei Boca Juniors) e l’Europa (Barcellona), arrivando alle vittorie con il Grande Napoli a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. Vincitore del Mondiale ’86 con la Nazionale.

Nel suo meraviglioso palmarès manca il Pallone d’Oro, semplicemente perchè il prestigioso riconoscimento era destinato, fino al 1995, solamente ai giocatori europei.

Vogliamo ricordare Diego Armando Maradona con questo video che esalta il suo talento incontrollabile ed i suoi piedi fatati.

3 COMMENTS

Comments are closed.