Pubblicità

Risultati “Questionario Studio Analitico” in merito alla proposta Emendativa “De Pilla” sulle mobilità libere. Chiesto Nuovo Incontro al Governo al Presidente Prof Giuseppe Conte, al Ministro Speranza e al Rappresentante delle Regioni.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

al fine di rendere tutti partecipi della situazione attuale in cui verte il comparto sanitario in merito al tema delle mobilità, riportiamo i risultati del questionario online redatti dal nostro collaboratore dott. Daniele Lombardi.

Diversi sono i dati allarmanti sull’attuale situazione economica e familiare dei nostri professionisti, ve ne cito solo alcuni che dovrebbero far riflettere il nostro Governo con i suoi Ministri e le Regioni con i propri rappresentanti: il campione è stato rappresentato maggiormente da professionisti di sesso femminile, di età media >30 anni, le quali hanno dichiarato non essere sposate e non avere figli a carico, una percentuale altissima tra loro non ha mai potuto fare una domanda di mobilità perché non congruente con la propria regione di origine.

Lo stato psicologico dei suddetti professionisti è a dir poco sconcertante: la maggior parte di loro si sente messo da parte dalle amministrazioni aziendali, durante i mesi dell’emergenza covid-19 ammette di aver provato molta ansia, tensione e nervosismo, paura di sbagliare.

Il consenso per la mia proposta Emendantiva è più che valido, sfiora in media il 95% dei consensi. Detto ciò invito tutti a leggere in modo dettagliato lo studio analitico/descrittivo e a diffonderlo, pertanto è stato chiesto nuovamente un incontro con il Governo per discutere del tema Mobilità extra Regionale del Personale Sanitario

Dr.ssa Rossella De Pilla