histats.com
domenica, Aprile 14, 2024
HomeIn evidenzaSuccesso degli Esami di Recupero per Operatori Socio-Sanitari: Due Terzi dei Candidati...

Successo degli Esami di Recupero per Operatori Socio-Sanitari: Due Terzi dei Candidati Superano la Prova.

Pubblicità

Nel contesto del settore socio-sanitario, gli esami di recupero per gli operatori socio-sanitari (OSS) hanno registrato risultati notevoli.

Durante la recente sessione di recupero, due terzi dei candidati sono riusciti a superare l’esame di qualifica, evidenziando l’efficacia di questa iniziativa nel soddisfare le esigenze del territorio e nel fornire una seconda opportunità agli aspiranti professionisti.

Il Successo degli Esami di Recupero. Dei 32 candidati che hanno partecipato alla prima sessione di recupero, 21 hanno superato con successo l’esame di qualifica, ottenendo così il titolo necessario per esercitare la professione di operatore socio-sanitario. Questo risultato positivo è stato possibile grazie alla visione lungimirante della Regione Veneto nel fornire una seconda possibilità ai candidati che non hanno superato l’esame nella sessione ordinaria. Elena Donazzan, assessora alla formazione e al lavoro della Regione Veneto, ha sottolineato l’importanza di non disperdere il capitale umano e l’investimento formativo, riconoscendo che ci possono essere molte ragioni per cui un candidato non supera una prova.

L’impatto della Scelta della Regione Veneto. La decisione della Regione Veneto di prevedere tre sessioni di recupero all’anno ha dimostrato di essere funzionale nel supportare il carico assistenziale in un momento di grave carenza di personale nel settore socio-sanitario. Manuela Lanzarin, assessora alla sanità e alle politiche sociali del Veneto, ha evidenziato la crescente necessità di operatori socio-sanitari nelle Ulss e nelle strutture per anziani e disabili, sottolineando il ruolo cruciale della formazione mirata per soddisfare tali esigenze.

Prospettive Future. Con l’aumento dell’età media della popolazione, la domanda di operatori socio-sanitari continuerà a crescere. Pertanto, la possibilità di svolgere esami di recupero rappresenta un’importante risposta a questo fabbisogno, consentendo ai candidati di completare il loro percorso formativo e di contribuire al miglioramento del sistema sanitario e sociale.

Gli esami di recupero per operatori socio-sanitari nel Veneto hanno dimostrato di essere efficaci nel fornire una seconda possibilità ai candidati e nel colmare la carenza di personale nel settore socio-sanitario. Questi risultati positivi sono il frutto di una visione lungimirante e di un impegno costante nella formazione e nell’assistenza sanitaria e sociale.

_________________________

Per il lettore:

  • Vi suggeriamo di seguire anche QuotidianoSanitario.it, il primo quotidiano sanitario interamente gestito dall’Intelligenza Artificiale: LINK
  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394