histats.com

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari depennati dalla Uil e iscritti alla Cisl.

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari depennati dalla Uil e iscritti alla Cisl.
Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari depennati dalla Uil e iscritti alla Cisl. Guerra tra i due sindacati in Sicilia.

Guerra sindacale e denuncia in procura a Messina tra UIL FPL e Cisl FP per lavoratori dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

E’ guerra aperta tra UIL e CISL a Messina da quando la ex-dirigente sindacale della della prima organizzazione, con delega alla sanità, Giovanna Bicchieri è transitata alla seconda portando con sè un centinaio di deleghe dall’oggi al domani. La UIL ha denunciato l’accaduto soprattutto di fronte alle dichiarazioni di alcuni ex-iscritti “transitati inspiegabilmente a loro insaputa” nella file della CISL messinese. La questione finisce in tribunale. Sul caso interviene anche la FIALS.

La Uil-Fpl Messina ha reso noto di avere dato mandato al proprio legale, avvocato Oreste Puglisi, al fine di presentare una denuncia contro ignoti per le misteriose cancellazioni di alcuni propri iscritti, transitati inspiegabilmente a loro insaputa dalla Uil-Fpl alla Cisl-Fp di Messina. I fatti per i quali sarà presentata una denuncia alla magistratura si sono verificati all’Asp di Messina.

“Desideriamo venga fatta chiarezza – afferma Pippo Calapai, segretario generale della Uil-Fpl di Messina -, perché non riusciamo a comprendere quanto accaduto. Pretendiamo venga fatta chiarezza dagli organi competenti affinché si accertino eventuali responsabilità. Non vogliamo puntare l’indice contro alcuno, ma chiediamo chiarezza su un fatto, a nostro avviso inquietante, che lede la rappresentatività di un sindacato maggiormente rappresentativo nel comparto Sanità in provincia di Messina, qual è il nostro. Abbiamo sempre improntato la nostra azione sindacale all’insegna della correttezza. Ciò che intendiamo denunciare è un fatto gravissimo perché i nostri lavoratori si sono trovati iscritti alla Cisl-Fp a loro insaputa”.

Sul caso si registra anche l’intervento di Domenico La Rocca, Segretario Generale FIALS Messina, che ad AssoCareNews.it dichiara: “è grave quanto sta accadendo a Messina, la guerra tra UIL e CISL non è un buon spettacolo per i lavoratori; in verità siamo convinti che UIL e CISL abbiano cominciato a perdere molti iscritti dopo che il Tribunale del Lavoro di Patti ha condannato al pagamento delle spese processuali, anche per oltre 4000 euro, molti lavoratori dell’ASP di Messina che erano assistiti dai legali dei sindacati di queste due sigle rigettando i ricorsi presentati per l’ottenimento di risarcimenti economici da demansionamento”.

Fonte: MessinaOggi.it – AssoCareNews.it

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394