histats.com
venerdì, Gennaio 21, 2022
Pubblicità
HomeInfermieriSindacato e PoliticaCoronavirus. Nursind Bologna lamenta la mancanza di Dispositivi di Protezione Individuale.

Coronavirus. Nursind Bologna lamenta la mancanza di Dispositivi di Protezione Individuale.

Emergenza Coronavirus. Il sindacato Nursind di Bologna scrive alla Regione Emilia Romagna lamentando la mancanza di Dispositivi di Protezione Individuale.

La segretaria provinciale del Nursind di Bologna, Antonella Rodigliano, scrive alla Regione Emilia Romagna ed in particolare all’assessore al ramo Raffaele Donini per denunciare la mancanza pressoché generalizzati di Dispositivi di Protezione Individuale. La sindacalista parla di numerose segnalazioni giunte alla sua attenzione. Medici, Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari sono impauriti.

Nella lettera Rodigliano ricorda che “a seguito dell’emergenza Covid-19 abbiamo ricevuto numerose segnalazioni da parte del personale sanitario riguardo l’omissione di idonee misure per il contenimento del contagio presso le strutture sanitarie, in particolare in relazione all’omesso monitoraggio dei sanitari positivi, oltre l’ormai accertata carenza di DPI”.

E non è tutto la richiesta di Nursind punta “anche a tutelare i rispettivi nuclei familiari… Tutti gli operatori sanitari e non soltanto coloro che sono stati a contatto diretto con pazienti risultati positivi”.

I DPI servono urgentemente anche per far fronte alla possibile emergenza che si potrebbe registrare con l’impennarsi dei casi di contagio in Città e in provincia. Inoltre, proprio gli operatori, ora è chiaro, sono veicolo di infezioni e se non ben protetti mentre lavorano possono contagiarsi e infettare le loro famiglie e chiunque incontrano lungo il loro tragitto lavorativo e quello per tornare a casa o andare a far la spesa.

“L’obiettivo del Nursind è quello di fare in modo che la lotta al virus possa realizzarsi nelle migliori condizioni possibili, nonostante la difficile situazione nella quale ci troviamo… L’apporto dell’assessore regionale alla Sanità dell’Emilia Romagna è certamente prezioso e necessario per la realizzazione di tutte quelle iniziative che possono essere utili per il raggiungimento del nostro comune obiettivo a tutela dell’azienda e dei lavoratori” – conclude Rodigliano.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394