Contratto nazionale: ARAN rilancia ma la proposta è indecente!

L'ARAN ci prova ma lo sciopero è confermato!
L'ARAN ci prova ma lo sciopero è confermato!

Nella giornata di oggi, a meno di 24 ore dal grande sciopero che mobilizzerà gli infermieri di tutta Italia, l’Aran ha provato un tutto per tutto proponendo un rilancio di contratto nazionale, al fine di evitare lo sciopero di domani!

La proposta però si è rivelata non soltanto insoddisfacente ma anche arrogante, sopratutto perchè ha preteso una risposta da parte dei sindacati fissando il tempo massimo di 2 ore di tempo per la valutazione di 83 pagine che influenzeranno notevolmente il futuro di centinaia di migliaia di infermieri ed altri professionisti sanitari.

Tra i dettagli che emergono da questa nuova proposta figurano la rinuncia al diritto delle 11 ore di risposo che intercorrono tra un turno ed un altro (in conflitto con la normativa europea), l’indennità notturna ferma a 2,74 euro lordi/ora. Confermato l’aumento di stipendio di 85 euro medi lordi.

Niente di veramente consistente, assoluta assenza di tabelle economiche esplicative e programmatiche.

Lo sciopero di domani è confermato, sarà quella la vera risposta della famiglia professionale

Potrebbe interessarti...