histats.com

Concorso Infermieri Torino: in migliaia per 5 posti!

Concorso Infermieri Torino: in migliaia per 5 posti!
In migliaia oggi alla preselezione del Concorso Infermieri di Torino.

La stampa nazionale da tempo si sta occupando di Concorsi Infermieri e continua a meravigliarsi per il numero di domande pervenute alle aziende sanitarie. Questa volta l’informazione nazionale si è soffermata sul Concorso Infermieri Torino. Dal bando ci sono 5 posti a tempo indeterminato, ma sappiamo che ne sono molti di più. 

Oggi si è svolta la prova di pre-selezione al PalaAlpitour di Torino, il concorso pubblico bandito dall’Ospedale Humanitas Gradenigo. Erano molto meno di 3000.

Le domande d’ammissione pervenute all’Ospedale sono state 2.839: l’età media dei candidati, provenienti da tutta Italia, è di 28 anni. Era dal 2010 che l’Ospedale torinese non bandiva un concorso pubblico per infermieri: anche allora i posti a disposizione erano stati cinque.

L’assunzione di cinque nuovi infermieri rappresenta per Humanitas Gradenigo – spiega una nota – un ulteriore passo avanti nel percorso di crescita che negli ultimi due anni ha visto l’Ospedale dotarsi di nuove specialità cliniche, aggiornare la propria dotazione tecnologica e ampliare l’intera area di Emergenza e urgenza attraverso il nuovo servizio di Terapia intensiva e la nuova collocazione della OBI (Osservazione breve intensiva) che ha raddoppiato lo spazio a disposizione del Pronto soccorso.

I vincitori entreranno in due graduatorie ben distinte:

  1. tempo indeterminato (ruolo);
  2. tempo determinato (incarichi provvisori).

Chi rinuncia alla seconda può concorrere comunque per la prima. Ora si attende l’esito della prova odierna e di capire chi ce l’ha fatta a passare alla prova scritta! Seguiranno la pratica e l’orale.

Per saperne di più: CLICCATE QUI.

Avatar

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: