histats.com
Home In evidenza Cade il Governo Draghi, salta per ora nuovo Contratto Infermieri, OSS, Ostetriche...

Cade il Governo Draghi, salta per ora nuovo Contratto Infermieri, OSS, Ostetriche e Professioni Sanitarie.

Pubblicità

E’ caduto poco fa il Governo di Mario Draghi e rischia di saltare, per ora, il nuovo Contratto di lavoro di Infermieri, OSS, Ostetriche, Amministrativi, Tecnici e Professioni Sanitarie.

Guai in vista per Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche, Operatori Socio Sanitari, Professioni Sanitarie, Tecnici e Amministrativi. Cade il Governo di Mario Draghi e probabilmente si va ad elezioni in autunno, sempre che non si decida di realizzare un “governicchio elettorale”.

Il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2019-2021 del Comparto Sanità viene per ora accantonato e non si sa quando verrà tirato fuori per l’ok definitivo.

Centro-destra e Movimento 5 Stelle hanno deciso di essere presenti in aula, ma di non votare. Di fatto il Governo ha ottenuto la fiducia anche se di una minoranza. E’ terremoto politico in tutti i partiti minori centristi. Abbandoni e distinguo si registrano in ogni dove e la campagna elettorale è già avviata.

Male che vada i tempi si allungheranno all’infinito e il prossimo Governo potrebbe anche decidere di rivedere il tutto al ribasso (o si spera al rialzo).

Come si ricorderà già avevamo anticipato questa ipotesi in un precedente servizio:

Se cade il Governo Draghi salta il nuovo Contratto di lavoro di Infermieri, Ostetriche, OSS e Professioni Sanitarie.

Nei giorni scorsi c’era stato l’appello di tutto il mondo della sanità a Draghi perché rimanesse alla guida del Governo, come lui stesso ha ricordato oggi in Parlamento durante il suo discorso anti-crisi:

Crisi di Governo. Medici, Infermieri, Psicologi, Veterinari, Ostetriche e altre Professioni Sanitarie chiedono a Draghi di restare.

2 Commenti

Comments are closed.

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394