Infermiere o meridionale di merda? Episodio di razzismo in Piemonte.

Infermiere o meridionale di merda? Episodio di razzismo in Piemonte

La notizia è stata data qualche ora fa e riguarda un grave episodio di razzismo ai danni di un Infermiere dell'Azienda Sanitaria Torino n.5. Il collega è stato apostrofato "meridionale di merda" da una donna residente in Piemonte. L'episodio è avveduto presso l'ospedale Santa Croce di Moncalieri.

A darne notizia il quotidiano digitale Napolipiù, che riportava a sua volta un servizio apparso su TorinoSud.it. Il fenomeno del razzismo sta dilagando senza controllo e molto spesso sfocia in violenza, a farne le spese spesso sono gli operatori sanitari. Infermieri e medici, sono sovraesposti agli atti di violenza, non solo fisica ma anche verbale. L’ultimo caso è accaduto all’ospedale Santa Croce di Moncalieri, dove una donna ha insultato un infermiere apostrofandolo: “Meridionale di merda impara l’italiano…”.

Insulti all’infermiere dell’ospedale Santa Croce di Moncalieri perchè meridionale, quindi. Protagonista una donna residente in città che, in attesa del proprio medico, se l’è presa con un infermiere di turno nel reparto. Il tutto è avvenuto in una delle corsie del nosocomio, davanti a decine di pazienti e ad altro personale dell’Asl To5. La donna, spazientita per le risposte evasive sulla presenza del proprio medico, ha insultato il collega, rea di essere originario della Campania.

La 40enne si era recata in ospedale per una medicazione della quale aveva bisogno la figlia. Non trovando il medico che l’ha seguita (in ferie…) se l’è presa con il resto del personale del reparto, convinta di aver visto nei corridoi il medico stesso. Sono dovuti persino intervenire gli agenti della polizia municipale, dal momento che, nonostante l’intervento di più infermieri in servizio, la 40enne non aveva nessuna intenzione di calmarsi.

Solo alla vista dei poliziotti la situazione è tornata alla normalità. L’Asl To5 ha condannato l’episodio.

Pin It
Redazione
Author: RedazioneWebsite: http://www.assocarenews.itEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La redazione del quotidiano sanitario nazionale è formata da Infermieri, Infermieri Pediatrici, Oss e Professionisti della Salute e della Formazione.
Altri servizi dell'Autore


Stampa   Email