Dom. Lug 14th, 2024
oss congedo 104 infermiere stress licenziato

OSS in congedo 104 beccato a fare il furbo e licenziato. Disonesto ma anche sfortunato: incontra due colleghi a 100 km di distanza.

OSS in congedo 104 beccato e licenziato.

Protagonista di questa vicenda è V.T., operatore socio sanitario campano ma lavorante a Bologna, ha ricevuto nei giorni scorsi la conferma del licenziamento, dopo due mesi di sospensione.

L’uomo aveva infatti chiesto di beneficiare del congedo previsto dalla legge 104 per accudire un genitore anziano.

In realtà poi il suo piano si è rivelato essere un altro, complice anche un pò di sfortuna.

Il caso ha voluto che, contrariamente a quanto dichiarato all’Azienda, l’OSS si recasse al Carnevale di Gambettola, a circa 100 km in provincia di Forlì-Cesena. Qui, nella masnada di persone che ogni anno seguono l’evento, si è incontrato casualmente con due colleghi, Infermiera e Operatrice.

Le quali hanno avvertito l’Azienda, non sappiamo per quale dinamica e con quali tempi e modi.

A seguito di ciò, l’OSS è stato giudicato disciplinarmente e sospeso senza stipendio per circa due mesi, per poi essere licenziato per giusta causa nei giorni scorsi.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *