Dom. Lug 14th, 2024

La ASL Foggia smentisce la notizia divulgate a mezzo stampa circa il trasferimento dell’ambulanza 118 di Manfredonia.

Come tutti gli anni l’Azienda elabora il Piano per affrontare l’emergenza estiva e lo condivide con tutte le istituzioni interessate.

Il piano di emergenza estiva elaborato per il 2024 non contempla tale ipotesi di trasferimento. La notizia, pertanto, è destituita di ogni fondamento.

Allo stesso modo, non corrisponde al vero la notizia relativa al “depotenziamento del presidio ospedaliero di Manfredonia”.

Al contrario, al netto della carenza delle risorse umane, criticità che interessa l’intero sistema sanitario su scala nazionale, il presidio ospedaliero “San Camillo De Lellis” è attualmente oggetto di una intesa attività di riqualificazione e potenziamento: nel nuovo assetto organizzativo è stata prevista la struttura Complessa di Anestesia; si sta perfezionando l’iter autorizzativo per l’attivazione della Riabilitazione come da piano regionale; sono stati attivati negli ultimi mesi gli ambulatori di Cardiologia, Diabetologia e quelli chirurgici multi-service (a partire da quello di Oftalmologia).

Espletato il concorso, è stato assegnato l’incarico di Direttore di Struttura Complessa di Radiologia.

È in atto, inoltre, il potenziamento delle attrezzature radiologiche: sono già stati acquistati con fondi P.N.R.R. una risonanza magnetica, una tac, un mammografo e due tavoli radiologici di ultima generazione che saranno installati nei prossimi mesi.

Seguici anche su:

  • Gruppo Telegram: Concorsi in Sanità – LINK
  • Gruppo Telegram: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Telegram: Infermieri – LINK
  • Gruppo Telegram: Operatori Socio Saniari (OSS) – LINK
  • Gruppo Facebook: Concorsi in Sanittà – LINK
  • Pagina Facebook: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Facebook: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Facebook: Operatori Socio Sanitari – LINK
  • Gruppo Telegram: ECM Sanità – LINK
  • Gruppo Facebook: ECM Sanità – LINK

Per contatti:

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *