Lun. Lug 22nd, 2024

Tra la seconda metà di giugno e la prima di luglio, circa 8 milioni di lavoratori dipendenti italiani riceveranno la tanto attesa quattordicesima mensilità. Secondo un’indagine condotta da Ipsos per Confesercenti, l’importo medio della quattordicesima sarà di 1.500 euro, portando un’iniezione di liquidità complessiva di quasi 12 miliardi di euro nell’economia italiana.

Dettagli dell’Indagine

  • Numero di Beneficiari: Circa 8 milioni di lavoratori dipendenti.
  • Importo Medio: 1.500 euro per lavoratore.
  • Totale Complessivo: Quasi 12 miliardi di euro.

Confesercenti osserva che oltre la metà di questa somma, pari a 6,4 miliardi di euro, sarà destinata ai consumi. Infatti, il 95% dei lavoratori che riceveranno la quattordicesima ha già pianificato come utilizzarla. Un quarto di essi prevede di spenderla immediatamente in vari acquisti e pagamenti.

Destinazione dei Fondi

  • Consumi Immediati: Il 25% dei lavoratori spenderà l’intera somma appena ricevuta.
  • Risparmio e Pagamenti: Molti utilizzeranno la quattordicesima per ricostituire i risparmi o saldare conti in sospeso.
  • Acquisti e Desideri: La mensilità aggiuntiva sarà anche utilizzata per soddisfare piccoli desideri, come acquisti di moda, vacanze e miglioramenti per la casa.

Settori Coinvolti

Per circa 4 milioni di dipendenti nei settori del terziario, distribuzione e servizi, la quattordicesima sarà accompagnata da un pagamento una tantum previsto dai rinnovi contrattuali siglati a marzo. Questa aggiunta porterà quasi 600 milioni di euro in più, che verranno erogati a luglio.

Impatto Economico

Questa significativa immissione di liquidità rappresenta un importante stimolo per l’economia italiana. I fondi destinati ai consumi potranno infatti incentivare la crescita economica, sostenere il settore del commercio e migliorare la qualità della vita dei lavoratori

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *