Dom. Lug 14th, 2024

La Regione Puglia Approva Nuove Indicazioni Operative per le Assunzioni nelle Aziende Sanitarie Locali.

La Regione Puglia ha recentemente approvato le nuove indicazioni operative per le procedure di assunzione nelle Aziende Sanitarie Locali (ASL). La Giunta ha stabilito che i direttori generali delle ASL dovranno completare tutte le procedure concorsuali già bandite e procedere con le relative assunzioni di personale a tempo indeterminato entro i limiti autorizzati. Inoltre, dovranno scorrere ed esaurire tutte le graduatorie vigenti per la dirigenza medica e il comparto sanitario.

In caso di necessità assunzionali critiche e in attesa del completamento dei concorsi unici regionali, le ASL e gli ospedali potranno effettuare assunzioni a tempo determinato. In tali casi, si farà ricorso preliminarmente alle graduatorie in vigore o, in mancanza di graduatorie valide, si potranno indire avvisi pubblici a tempo determinato.

Stanziati 14 Milioni per la Rete Emergenza-Urgenza

La Giunta pugliese ha stanziato 14 milioni di euro per potenziare la rete di emergenza-urgenza, destinando i fondi agli enti ecclesiastici convenzionati con il sistema sanitario regionale. Questo investimento mira a migliorare la rete di emergenza sanitaria, garantendo una maggiore appropriatezza dei ricoveri attraverso una ridefinizione evolutiva delle strutture e selezionando gli interventi necessari.

Emiliano Annuncia 40 Milioni per Ridurre le Liste d’Attesa

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha annunciato un finanziamento di 40 milioni di euro per gli enti ecclesiastici dotati di pronto soccorso. Questi fondi contribuiranno a ridurre le liste di attesa negli ospedali “Panico” di Tricase, “Miulli” di Acquaviva delle Fonti, “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo e C.B.H. di Bari. La Giunta regionale ha chiesto di anticipare gli effetti dell’unificazione dei Centri Unici di Prenotazione, consentendo così un accesso più rapido alle prestazioni sanitarie per tutti i cittadini in lista d’attesa.

Malattie Rare: Investiti 1,4 Milioni per la Ricerca

Il Consiglio regionale pugliese ha destinato 1,4 milioni di euro per la ricerca sulle malattie rare, finanziando 14 progetti. La presidente del Consiglio regionale, Loredana Capone, ha sottolineato l’importanza della ricerca per il progresso e ha evidenziato come questi fondi mirino a sostenere patologie che non ricevono adeguata attenzione da altri centri di ricerca. I progetti saranno divulgati attraverso pubblicazioni scientifiche per creare sinergie con le aziende del settore.

Il Bilancio dell’ASL Bari

L’ASL Bari ha chiuso il 2023 con un bilancio d’esercizio positivo, evidenziando una crescita del 1,7%. Il valore della produzione ha superato i 2,6 miliardi di euro, con un aumento significativo delle spese per beni e servizi sanitari, nonché per il personale.

L’assistenza ospedaliera ha registrato un incremento dei ricoveri (+8%) e del loro valore economico (+10%), con un notevole aumento dei ricoveri in Day Hospital (+25,4%). Anche le prestazioni ambulatoriali per esterni sono cresciute, con un incremento del 7,8% rispetto all’anno precedente.


Queste nuove iniziative e investimenti sottolineano l’impegno della Regione Puglia nel migliorare il sistema sanitario regionale, potenziando le strutture esistenti e riducendo le liste d’attesa per garantire una migliore assistenza sanitaria ai cittadini pugliesi.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *