Dom. Lug 14th, 2024

Un giovane di 24 anni è stato salvato dai suoi compagni di squadra durante una partita di calcetto amatoriale a Moraro (Gorizia), grazie all’intervento tempestivo con un defibrillatore e alle istruzioni fornite telefonicamente dagli operatori sanitari del Sores.

L’incidente è avvenuto ieri sera intorno alle 20. Il giovane ha subito un arresto cardiaco improvviso, ma la prontezza dei compagni ha fatto la differenza. Dopo aver chiamato il 112, hanno immediatamente iniziato le manovre di rianimazione cardiopolmonare (RCP) e utilizzato il defibrillatore disponibile presso l’impianto sportivo.

Il Ruolo Cruciale della Sores Fvg

Gli operatori sanitari della Sores Fvg hanno guidato i presenti in tutte le fasi delle manovre di rianimazione attraverso il telefono. Inoltre, hanno inviato sul posto vari mezzi di soccorso per rispondere all’emergenza nel modo più rapido ed efficace possibile.

Intervento Tempestivo e Salvavita

Grazie alla tempestività delle azioni intraprese, il cuore del giovane ha ripreso a battere spontaneamente due minuti prima dell’arrivo della prima ambulanza e dell’automedica. Nonostante ciò, i sanitari hanno ritenuto necessario intubare il paziente e trasportarlo in codice rosso all’ospedale triestino di Cattinara, dove è stato accolto in prognosi riservata.

Importanza della Prontezza e della Formazione

Questo evento sottolinea l’importanza di avere defibrillatori accessibili in luoghi pubblici e la necessità di formazione in RCP per tutti. La combinazione di attrezzature adeguate e conoscenze di base può fare la differenza tra la vita e la morte in situazioni di emergenza.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *