Lun. Lug 22nd, 2024

Marie Manthey è una figura chiave nel campo dell’assistenza infermieristica, nota principalmente come la fondatrice del modello Primary Nursing (PN). Questo approccio rivoluzionario ha ridefinito il modo in cui gli infermieri concepiscono e forniscono cure, ponendo il paziente al centro dell’assistenza infermieristica attraverso una forte enfasi sulla relazione.

Fondazione del Modello Primary Nursing

Il modello Primary Nursing nasce dalla necessità di trasformare il paradigma assistenziale tradizionale, concentrando l’attenzione sul paziente come individuo fragile e vulnerabile che necessita di cure personalizzate e compassionevoli. Questo approccio riconosce l’importanza di competenze infermieristiche avanzate e estensive, cruciali per garantire che il paziente riceva un trattamento completo e umanistico.

Centralità della Relazione nelle Cure Infermieristiche

Marie Manthey ha sempre enfatizzato l’importanza della competenza relazionale, equiparandola all’importanza della competenza clinica. Secondo Manthey, l’incompetenza relazionale è altrettanto inaccettabile quanto quella clinica. Questo significa che gli infermieri devono approcciarsi al paziente con una presenza intenzionale e consapevole, ascoltandolo, facendolo sentire capito e fiducioso nel loro impegno di cura.

Implementazione e Valutazione del Modello

Durante il convegno “Primary Care per progredire”, organizzato dal Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS e patrocinato dall’Ordine delle professioni infermieristiche di Roma, è stato discusso ampiamente sull’implementazione del modello Primary Nursing e sulla valutazione degli outcome ottenuti. Questi dati dimostrano come l’adozione del PN possa migliorare significativamente l’approccio alle cure, specialmente in contesti dove le risorse sono limitate e la domanda sanitaria è in crescita.

Resilienza e Miglioramento Continuo

L’attuazione del Primary Nursing rappresenta anche un esempio di resilienza organizzativa, dove le istituzioni infermieristiche sono costrette a migliorare continuamente per rispondere alle esigenze sempre crescenti del sistema sanitario. Questo impegno è fondamentale per assicurare che ogni paziente riceva cure di alta qualità e personalizzate.

In conclusione, Marie Manthey e il suo modello Primary Nursing hanno rivoluzionato l’assistenza infermieristica ponendo la relazione con il paziente al centro del processo di cura. Questo approccio non solo migliora gli esiti clinici, ma anche l’esperienza complessiva del paziente nel sistema sanitario, promuovendo un’assistenza più umana e compassionevole.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *