Tagged: aggressione

Aggressioni Infermieri e Medici PS Rimini: Nursing Up dice basta!

Aggressione Infermiere Rimini: l’OPI dice basta con la violenza nei confronti di chi lavora e rischia.

Per l’Ordine infermieristico riminese si tratta di “un atto ingiustificabile e imperdonabile”. Non è la prima volta che accade nel PS romagnolo, ecco perché sindacati e Istituzioni dicono stop alle aggressioni. L’Ordine degli Infermieri di Rimini scende in campo contro la recente aggressione di un collega presso il Pronto Soccorso...

Aggredito Infermiere in Pronto Soccorso a Foggia. Fermato l’esagitato.

E’ accaduto ieri sera agli Ospedali Riuniti. Sul posto intervenuti immediatamente gli agenti della Polizia. Momenti particolarmente tesi quelli che vissuti dal personale in servizio sabato sera al Pronto Soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia. Erano le 21.57 quando un cinquantenne italiano (presumibilmente foggiano) è entrato nella struttura sanitaria e, in...

Automobilista ucciso da autista di pullman: schiacciato appositamente con autobus.

Automobilista ucciso da autista di pullman: schiacciato appositamente con autobus.

E’ orrore in Francia, Infermieri e Medici dell’emergenza ancora sotto shock per quanto constatato. Infermieri e Medici dell’emergenza, come pure la gendarmeria francese, sono rimasti basiti di fronte a tanta violenza e crudeltà. Si soro ritrovati davanti scene di ordinaria follia a Parigi, dove un automobilista è stato ucciso dall’autista di...

Pistola spianata al pronto soccorso: sarà assolto?

Infermieri e medico aggrediti, pistola puntata! Ma colpevole la passa liscia!

Ex paziente punta arma e urla: terrore in ospedale! Infermiere e medico si sono visti puntare una pistola in faccia al Pronto Soccorso da un paziente dimesso. La follia poteva tracimare in strage, adesso il responsabile non rischia nemmeno un giorno di carcere! RedazioneServizio Redazionale. Share this…FacebookPinterestTwitterLinkedinPrintemail

Parla Infermiera bruciata viva: è iscritta all'Ordine di Reggio Calabria.

Parla l’Infermiera bruciata viva. Maria Antonietta: voglio vederlo in carcere!

E’ scampata alla morte per miracolo e ora denuncia tutto. Il sostegno dell’OPI di Reggio Calabria. Ha 42 anni, è Infermiera ed è stata bruciata viva dall’ex-marito geloso. Si tratta di Maria Antonietta Rositani, iscritta dal 2009 all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Reggio Calabria. La donna parla dall’ospedale dove è attualmente ricoverata...