Studenti Infermieri: affrontare l’esame di Infermieristica Generale.

Infermiera Studente: che schifo di tirocinio, non ho imparato nulla!

? Leggi ? Cos’è il corso di Infermieristica Generale e di cosa si occupa. Ecco le basi da conoscere per superare l’esame più ostico del primo anno del Corso di laurea. Utile anche per i Concorsi e gli avvisi pubblici.

Prendiamo spunto per questo servizio da quanto scrive l’Università degli Studi di Torino relativamente all’esame di Infermieristica Generale. Consigliamo questo servizio anche per ripassare gli argomenti che poi saranno richiesti ai Concorsi o Avvisi Pubblici per Infermieri.

Al termine del corso l’aspirante infermiere saprà:

  1. Descrivere l’evoluzione storica, culturale ed antropologica dei concetti di salute, malattia e cura.
  2. Descrivere i concetti fondamentali della disciplina infermieristica.
  3. Descrivere i principi fondanti del caring.
  4. Analizzare la risposta umana nell’esperienza di salute e malattia.
  5. Descrivere strategie, metodi e strumenti del processo di assistenza.
  6. Definire i concetti di autonomia e responsabilità professionale.
  7. Descrivere la regolamentazione dell’Esercizio Professionale e della Formazione.
  8. Descrivere l’evoluzione del Servizio Sanitario Nazionale in Italia.
  9. Contestualizzare gli assetti sociali ed organizzativi della loro futura attività professionale.
  10. Argomentare in merito alle determinanti sociali della salute.
  11. Sviluppare la capacità di leggere i fenomeni della società e collocarsi come professionisti della salute in una prospettiva sociale tenendo conto delle diverse determinanti.
  12. Descrivere gli elementi di base della psicologia generale.
  13. Descrivere gli elementi di base del funzionamento intrapsichico.
  14. Descrivere gli elementi di base delle competenze professionali in ambito delle relazioni di aiuto.
  15. Descrivere le modalità di relazione in situazioni di crisi/fragilità.

Modalità di verifica dell’apprendimento ed esame.

L’esame si svolge con modalità orale. Si valutano il possesso dei contenuti e la capacità di esposizione critica degli argomenti. Lo studente è valutato sugli argomenti di tutti i moduli.  La valutazione tiene conto di eventuali mandati individuali di lavoro (analisi critica di filmati, di libri) svolti durante l’anno accademico e attinenti gli obiettivi del corso. La valutazione tiene conto del peso in CFU dei diversi moduli. La valutazione è espressa in trentesimi e rappresenta la sintesi riferita a tutti i moduli.

Testi consigliati per lo studio o il ripasso di Infermieristica Generale.

  1. Motta P.C. Introduzione alle scienze Infermieristiche. Carocci Faber, Roma 2007.
  2. Saiani L. Brugnolli A. Trattato di Cure Infermieristiche. Idelseen Gnocchi, Roma 2011.
  3. D.Carricaburu, M. Ménoret, Sociologia della salute, Il Mulino, Bologna, 2007.
  4. D. S. Jr. Hachen, La sociologia in azione, Carocci, 2003.
  5. M. Bucchi, F. Neresini, La sociologia della salute, Carocci, 2001.
  6. F. Beccaria, M.G. .Morchio, La salute possibile. Manuale di sociologia per infermieri e altri professionisti della salute, Carocci, 2004.
  7. Blandino G., Psicologia come funzione della mente. Paradigmi psicodinmamici per le professioni d’aiuto. UTET Editore, Torino, 2009.

Potrebbe interessarti...