Pubblicità

Cos’è il CrossFit. Ecco tutti i benefici di una pratica sportiva che sottende a lunghi allenamenti. Storia di uno sport che ha conquistato il mondo.

Il Crossfit è una disciplina sportiva ideata negli anni ’70 da Greg Glassman negli Stati Uniti d’America. E’ diventata popolare negli anni ’90 quando nacque la prima palestra-box (1995) a Santa Cruz in California. Attualmente si contano più di 13000 palestre e centri fitness nel mondo.

Si tratta di un sistema di fitness brevettato: è un marchio della CrossFit Inc., che fu fondata da Glassman e dal socio Lauren Jenai nel 2000.

Crossfit si propone sia come una filosofia dell’esercizio fisico che anche come uno sport agonistico di fitness; gli allenamenti di CrossFit prevedono allenamenti ad alta intensità e ad intervalli, sollevamento pesi olimpico, pliometria, powerlifting, ginnastica, sollevamento kettlebell, ginnastica artistica, strongman e altri esercizi.

Il ribaltamento dello pneumatico, un movimento talvolta presente in un allenamento CrossFit.

La programmazione del CrossFit è decentrata ma la sua metodologia generale viene utilizzata da migliaia di palestre private affiliate, vigili del fuoco, forze dell’ordine ed organizzazioni militari, compresa le Royal Danish Life Guards, così come da alcuni insegnanti di educazione fisica americani e canadesi delle High School, squadre sportive del liceo e del college e i Miami Marlins.

“Il CrossFit non è un programma di fitness specializzato, ma un deliberato tentativo di ottimizzare l’abilità fisica in ognuno dei 10 domini di fitness riconosciuti”, dice il fondatore Greg Glassman nella guida Fondamenti.

I dieci punti cardine del Crossfit.

Il Fitness è suddiviso in 10 punti fondamentali.

  1. resistenza cardiorespiratoria: l’abilità dei sistemi del corpo di raggruppare, elaborare e fornire ossigeno;
  2. resistenza muscolare: l’abilità dei sistemi del corpo di elaborare, fornire, immagazzinare e utilizzare energia;
  3. forza: l’abilità di un’unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza;
  4. flessibilità: l’abilità di massimizzare l’arco di movimento di un’articolazione;
  5. potenza: l’abilità di un’unità muscolare, o di una combinazione di unità muscolari, di applicare la forza massima per un tempo minimo;
  6. velocità: l’abilità di ridurre il tempo di ripetizione di un movimento ripetuto;
  7. coordinazione: l’abilità di combinare una serie di movimenti distinti in un unico movimento;
  8. agilità: l’abilità di diminuire il tempo di transizione da una serie di movimenti a un’altra;
  9. equilibrio: l’abilità di controllare la posizione del centro di gravità di un corpo in relazione alla sua base di supporto;
  10. precisione: l’abilità di controllare un movimento in una direzione o a un’intensità specifica.

Gli atleti di CrossFit si esercitano con corsa, remoergometro, salto della corda, arrampicata e spostamento di oggetti; spesso muovono carichi pesanti velocemente e per lunghe distanze e usano le tecniche del Powerlifting e del sollevamento pesi.

Utilizzano inoltre manubri, anelli da ginnastica, sbarre per trazioni, kettlebell e molti esercizi a corpo libero.

Il CrossFit richiama sia uomini che donne e una recente analisi statistica ha dimostrato che i praticanti sono ripartiti quasi equamente, 50% maschi e 50% femmine.

Uno sport che è un tesoro per tutti.

Per saperne di più: LINK.