Pubblicità

Coronavirus: il tifo organizzato della Curva Fiesole dona mascherine al personale sanitario e volontario in prima linea.

Coronavirus: anche se campi e spalti sono vuoti per decreto, i valori sportivi della solidarietà e dell’amicizia continuano fuori dallo stadio. A pensarci è stata la Curva Fiesole, storica presenza del tifo organizzato fiorentino che ha donato mascherine al personale sanitario e volontario in prima linea.

A beneficiarne Misericordia, Fratellanza Militare ma anche la Centrale 118 Firenze-Prato e il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura delle Oblate.

Tanto di cappello ai ragazzi che si sono impegnati per fare la loro parte in questa lotta, con l’augurio (lanciato dal loro hashtag) che #torneremoallostadio molto presto.