Pubblicità

Coronavirus: Regione Toscana ha commissariato 39 strutture private. Il controllo di gestione passa all’AUSL Toscana Centro.

Coronavirus: la strage delle RSA e le fallite misure di contenimento del contagio di molte strutture private ha portato la Regione Toscana e commissariarne 39.

Troppi contagiati e troppi morti: il commissariamento passa dall’evidenza dei dati e dalle situazioni che stanno emergendo sia sulla stampa che in Procura.

Adesso però il controllo di gestione passa all’Azienda Toscana Centro, che ha inviato in questi giorni i propri esperti. Un virologo, un infermiere e un proprio responsabile.

Un vero e proprio fallimento per il sistema di accreditamento regionale che viene accompagnato dalle parole del Governatore Enrico Rossi “Dobbiamo richiedere ai privati un livello sanitario più alto”.

Fosse anche solo per onorare i 1600 euro per ogni ospite che ogni mese la Regione versa alle strutture per offrire il proprio contributo alla Salute dei cittadini.