Pubblicità

La SIIET (Società Italiana Infermieri di Emergenza Territoriale) ha scelto di diffidare l’Ordine dei Medici e Chirurghi di Venezia ad agire verso chi viola il codice deontologico.

La Società Italiana Infermieri di Emergenza Territoriale (SIIET) ha diffidato ufficialmente l’Omceo di Venezia ad agire verso la dottoressa Balanzoni per il suo comportamento antideontologico.

Questa forte presa di posizione arriva con l’intento di tutelare i professionisti dell’area emergenza urgenza dopo gli attacchi mediatici che stanno subendo negli ultimi mesi.

Questo il comunicato ufficiale della Società Scientifica:

“Nella giornata di oggi il Presidente Roberto Romano ha inviato, attraverso i legali di SIIET, formale richiesta ad OMCeO Venezia, per competenza, e per conoscenza al Ministero della Salute, FNOPI e FNOMCeO, di intervenire per via disciplinare sulla Dr.ssa Barbara Balanzoni per il reiterato comportamento antideontologico di cui si è resa responsabile nei rapporti con la parte infermieristica. Nelle prossime ore il testo integrale dell’atto sarà pubblicato su questa pagina”.