ape
Pubblicità

L’Ambulanza non passa dalla strada e allora i sanitari hanno ricorso all’Ape del marito. Succede a Crotone, dove un’anziana in insufficienza respiratoria ha chiamato i soccorsi.

Per salvare un’anziana, irraggiungibile dall’ambulanza, l’hanno trasportata sull’Ape del marito.

Purtroppo la signora vive in un paesino arroccato con stradine strette e antiche.

La foto sui social però ha ricevuto tanti commenti disprezzanti come un’episodio di malasanità piuttosto che di dimostrazione del problem solving dei sanitari.

E’ accaduto il 17 dicembre scorso in Calabria, ovvero in una regione che di invenzioni sulla sanità non sente proprio bisogno.

Aveva invece urgente bisogno di cure Anna, 86 anni, di Santa Severina, 2.100 abitanti in provincia di Crotone, sofferente di pesante insufficienza respiratoria e cardiaca (fonte: leggo.it).

La lettiga dell’ambulanza ha quindi trovato posto sul cassone del piccolo motocarro del marito per compiere il tragitto nei vicoli scoscesi del borgo arroccato su una rupe impraticabili per il mezzo di soccorso che ha poi completato l’opera portando in ospedale l’anziana.

Insomma, una situazione assai complicata risolta con il buon senso.

2 COMMENTS

Comments are closed.