Medici, Infermieri, Professionisti Sanitari, Pazienti: fare meno e meglio con una APP!

Medici, Infermieri, Professionisti Sanitari, Pazienti: fare meno e meglio con una APP!
Medici, Infermieri, Professionisti Sanitari, Pazienti: fare meno e meglio con una APP!

Non sempre fare di più significa fare meglio: arriva Choosing Wisely Italy.

Presentata pochi giorni fa l’APP che aiuta i Professionisti della Salute e i Pazienti a meglio gestire l’attività assistenziale “riducendola” alle iniziative di cura effettivamente necessarie. Si chiama “Choosing Wisely Italy – Fare di più non significa fare meglio” ed è promossa da Slow Medicine. L’obiettivo dichiarato è quello di favorire il dialogo tra Medici, Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche, Professionisti Sanitari di altre discipline e il Paziente relativamentente a esami diagnostici, trattamenti e procedure a rischio di inappropriatezza in Italia, per giungere a scelte informate e condivise.

Il progetto, realizzato in collaborazione con Altro Consumo e alcune federazioni professionali e società scientifiche in area sanitaria – si legge in una nota di Slow Medicine – si basa sull’assunzione di responsabilità dei medici e degli altri professionisti sanitari nelle scelte di cura e sulla partecipazione dei pazienti e dei cittadini, e viene attuato attraverso:

  – le raccomandazioni di Società Scientifiche e Associazioni Professionali italiane su esami diagnostici, trattamenti e procedure che, secondo le conoscenze scientifiche disponibili, non apportano benefici significativi alla maggior parte dei pazienti ai quali sono prescritti, ma possono, al contrario, esporli a rischi.

  – Il miglioramento del dialogo e della relazione dei medici e degli altri professionisti con i pazienti e i cittadini, perché possano essere effettuate scelte informate e condivise, nell’ambito di un rapporto di fiducia.

  – Una diffusa informazione e formazione dei medici e degli altri professionisti sanitari.

  – La messa a punto di materiale informativo per i cittadini e i pazienti.

  – Un’ampia condivisione con i cittadini, i pazienti e le loro rappresentanze.

L’iniziativa ripercorre quanto di buono realizzato sul portale dedicato al progetto, rintracciabile al seguente indirizzo: LINK.

Mentre l’APP, che è suddivisa in un’area dedicata ai Professionisti della Salute e un’altra espressamente indicata per i Pazienti e i loro Caregiver, è scaricabile da:

Buona visione e scegliete attentamente e oculatamente i presidi e le indagini da utilizzare e praticare.

Potrebbe interessarti...