Pubblicità

Le Professioni Sanitarie del servizio sanitario privato sono in fibrillazione. Beux scrive ai presidenti di AIOP e ARIS: “rinnoviamo i contratti bloccati da anni”.

Il presidente della Federazione degli Ordini delle professioni sanitarie (FNO TSRM PSTRP), Alessandro Beux, scende in campo per difendere i propri iscritti e chiede ai presidenti di AIOP e ARIS (sanità privata) di rivedere in rialzo gli stipendi in modo da gratificare il lavoro indefesso di migliaia di professionisti.

Beux interviene inviando una missiva ad AIOP e ARIS e per conoscenza alle organizzazioni sindacali che hanno indetto lo sciopero del settore, ovvero CGIL, CISL e UIL. Occorre parificare la sanità privata con quella pubblica.

Contratti. Cgil, Cisl, Uil: Il tempo è scaduto. Sciopero Sanità Privata e RSA confermato il 18 Giugno.

Rinnovo contratto professionisti della sanità privata. Lettera di Alessandro Beux ad AIOP e ARIS.

Gentili,

la scrivente Federazione esprime rammarico e preoccupazione per lo stallo delle trattative sul contratto per il personale non medico dipendente delle Strutture di cui all’art. 1 dell’ipotesi di accordo condivisa il 10 giugno scorso.

In questo modo vengono deluse le legittime aspettative di lavoratrici e lavoratori della sanità privata accreditata, in attesa da più di 14 anni di un contratto nazionale che li salvaguardi sia dal punto di vista normativo che da quello economico.

Urge risolvere il divario esistente rispetto ai colleghi della sanità pubblica e rendere merito ai professionisti che anche durante la pandemia da Covid-19 hanno continuato a ottemperare al proprio lavoro con professionalità, serietà, dedizione e formazione continua, confermando le loro competenze, che è ormai indispensabile valorizzare adeguatamente.

Nell’esprimere solidarietà ai colleghi, si chiede quindi l’immediata riapertura del tavolo negoziale per la trasformazione dell’ipotesi di accordo in un contratto sottoscritto da tutte le rappresentanze che ne hanno titolo, restituendo dignità al lavoro.

Il Presidente della Federazione Nazionale Ordini TSRM PSTRP
Alessandro Beux