histats.com

Professioni Sanitarie: verso Elenchi Speciali, riforma Master e avvio Corsi di laurea.

Professioni Sanitarie: verso Elenchi Speciali, riforma Master e avvio Corsi di laurea.

Interviene Angelo Mastrillo, tra i massimi esperti italiani del settore.

Prendiamo spunto da una missiva del collega Angelo Mastrillo, tra i massimi esperti italiani di professioni sanitarie, inviata alle Associazione maggiormente rappresentative del CONAPS e alle Federazioni FNOPI, FNOPO e FNO TSRM PSTRP per fare il punto della situazione relativamente all’istituzione di Elenchi Speciali ad esaurimento dei Professionisti Sanitari (il cui numero esatto ad oggi è ancora indefinibile), alla riforma dei Master Universitari e alla programmazione dei posti ai Corsi di Laurea delle professioni sanitarie per l’Anno Accademico 2019/2020.

“In risposta ai quesiti postimi da alcuni colleghi, ho raccolto e vi giro le tre lettere inviate recentemente dalla Conferenza dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie (CLPS) al Ministero dell’ Università, al Ministero della Salute e alla Conferenza Stato-Regioni. Le stesse sono state inviate anche agli organismi di rispettiva appartenenza: Osservatorio PS e CUN per il MIUR, e Consiglio Superiore di Sanità – spiega Mastrillo nella sua e-mail – Le tematiche riguardano la legge 145 su Elenchi speciali, iscrizioni ai CL di Fisioterapia e gli Ordinamenti CL Magistrale Riabilitazione. Per la prima, del 27 marzo, sugli Elenchi speciali di cui alla Legge 145 dovrebbe essere ormai imminente la conclusione dell’iter da parte del Ministero della Salute, come da nota del 29 marzo trasmessa alle Regioni per ricordare che non possono più essere attivati in ambito regionale corsi di formazione per Massofisioterapisti“. 

A questo ha fatto seguito l’intervento della Federazione FNO TSRM PSTRP con comunicato stampa ripreso da alcuni quotidiani sanitari nei giorni scorsi. 

Verso i nuovi Master per Infermieri e Professionisti Sanitari.

“Colgo l’occasione per fare un aggiornamento anche sui Master Universitari . Siamo verso la conclusione dell’iter, a seguito degli ultimi interventi del Ministero della Salute del 13 marzo verso le Regioni e del Ministero dell’Università del 1 aprile verso gli Atenei. – aggiunge Mastrillo – Particolarmente significativo quest’ultimo nella raccomandazione finale che i Master (…) vengano attivati solo presso codeste sedi universitarie di Medicina e vengano riservati ai soli professionisti sanitari in possesso dei titoli relativi all’ambito previsto dalle caratteristiche dei singoli master.”

Ecco le slide presentate da Mastrillo a Roma lo scorso 28 gennaio alla Giunta della Conferenza Nazionale Lauree Professioni Sanitarie (CLPS): LINK.

La programmazione dei posti ai Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie 2019/2020.

“Infine, la Programmazione posti per l’ AA 2019.20 su cui martedì 2 il Ministero della Salute ha svolto l’annuale consultazione con Regioni e Categorie, presentando i rispettivi dati. – conclude Mastrillo – Lo stesso Ministero ha chiesto di comunicare eventuali aggiornamenti entro la data di oggi 5 aprile, in modo da poter concludere l’iter entro la scadenza del 30 aprile per l’Accordo in Conferenza Stato-Regioni. Non sembra che ci siano criticità particolari ed eclatanti, a parte un paio di casi. Sul totale nazionale le 21 Regioni avrebbero proposto un aumento di circa 1.800 posti, da 23.611 dello scorso anno a circa 25.400, pari al +7,7%. Mentre l’aumento proposto dalle 22 Professioni sarebbe di appena 287 posti fra i 27.807 posti dello scorso anno e gli attuali 28.094, pari al +1%”.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394