histats.com
venerdì, Dicembre 3, 2021
Pubblicità
HomePrimo PianoLettere ad AssoCareNews.itL'epidemia dell’intolleranza.

L’epidemia dell’intolleranza.

Sospensione di un professionista sanitario per scelta no-vax: quando l’epidemia può sembrare tolleranza.

Gentile Direttore,​

era la primavera del 1994, quando due cari amici, decisero di andare al cinema per vedere il film Philadelphia, diretto da Jonathan Demme, con – come ricorderà – Tom Hanks, nei panni di Andy Beckett e Denzel Washington in quelli di Joe Miller.

All’epoca, i due amici, non avevano ancora fatto i conti con il loro​ daimon​ – la loro vocazione – e mai avrebbero pensato, un giorno, di lavorare in Sanità esercitando una delle tante professioni sanitarie. Tuttavia, uscirono dalla sala cinematografica con la promessa che qualunque professione avrebbero un giorno avuto l’onore e l’onere di esercitare, si sarebbero battuti affinché la libertà di scelta individuale – in qualunque contesto (lavorativo e sociale) – fosse non solo rispettata ma valorizzata, così come gli era stato insegnato da Andy e Joe.​
 
Giunse l’estate del 2021, quando uno dei due amici – quello che della promessa non serbava più il ricordo, il presidente dell’Ordine Professionale – sospese con annotazione all’Albo degli iscritti e con conseguente divieto di esercizio della professione, l’amico di un tempo, nonostante questi non avesse violato nessuna norma del Codice Deontologico. Il pretesto? L’esitazione vaccinale; il non aver aderito, nello specifico, alla campagna vaccinale contro il Covid-19.​
 
Strane allucinazioni visive, auditive e cenestesiche tormentavano però, dopo la delibera di sospensione, l’amico presidente: effetti legati forse all’epidemia dell’intolleranza. Una voce familiare, che ricordava quella di Francesco Pannofino, con insistenza chiedeva “Cos’è che le piace di più del diritto?” e una altrettanto familiare, che ricordava nel timbro e nel tono, quella del doppiatore Roberto Chevalier, rispondeva: “Il fatto che una volta ogni tanto, non sempre, ma a volte, diventi parte della giustizia. La giustizia applicata alla vita”. Esperienza vissuta nel passato, si domandò l’amico “smemorato”, o premonizione di un futuro prossimo?​ ​ ​
 

F. S. – Professionista sanitario

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394