histats.com

Vaccini: i Dirigenti Scolastici dicono no ad alunni non immunizzati

Vaccini: i Dirigenti Scolastici dicono no ad alunni non immunizzati
Vaccini: i presidi dicono no ad alunni non immunizzati.

“Allo stato delle cose, se non verrà presentato all’inizio dell’anno scolastico il certificato di avvenuta vaccinazione della Asl, non potremo permettere la frequenza dei bimbi a scuola, a nidi e materne. Non è possibile far prevalere la nuova circolare Grillo. Per ora, almeno fino all’inizio del nuovo anno scolastico, resta in vigore la Legge Lorenzin: sarà quest’ultima ad essere applicata”.

Lo afferma l’Associazione Nazionale dei Presidi, che oggi ha avuto un primo incontro al Ministero della Salute con il capo di gabinetto sul tema dei vaccini. 

“Non vogliamo alzare muri e cercheremo di evitare di arrivare a questo punto – spiega l’Anp, ovvero l’Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola, ex-Associazione Nazionale Presidi – . Diciamo solo che, fin quando non c’è il certificato della Asl, la frequentazione non è possibile ma l’iscrizione rimane. La frequentazione può avvenire dopo la consegna della documentazione a scuola. Siamo dirigenti e siamo obbligati a rispettare le leggi in vigore”.

“L’autocertificazione andrebbe comunque verificata”, ha proseguito l’Anp, che ha sottolineato “una reciproca volontà di collaborazione con il Ministero della Salute”, si augura di “uscire da questa empasse”. A questo proposito, “ci sarà un nuovo incontro a fine agosto. Anche da parte del Ministero c’è attenzione per risolvere qualsiasi criticità”.

Ieri era scesa in campi a favore delle vaccinazioni anche la Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI) che aveva ribadito la sua contrarietà alle ultime decisioni del ministro della salute Giulia Grillo: “alla politica si anteponga la scienza”. 

Fonte: Ansa.it

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394