Tre camion si scontrano in autostrada. Un morto, incendi e varie esplosioni. Bologna nel caos.

Uno scontro fra tre camion, due dei quali andati a fuoco è avvenuto a Borgo Panigale, a Bologna, a pochi metri dall’incendio che fece crollare un ponte il 6 agosto dell’anno scorso.

Sul posto si è alzata una colonna di fumo visibile anche da lontano. Nello scontro è rimasto vittima l’autista di uno dei camion. Secondo la prima ricostruzione due camion si sono tamponati provocando l’incendio. Un terzo, una bisarca, è rimasta coinvolta nell’incidente a causa della manovra per evitare i primi due mezzi. Lo riferisce l’agenzia di stampa Ansa.it.

Sul posto immediati i soccorsi da parte di vigili del fuoco, medici e infermieri del 118.

L’incidente ha coinvolto direttamente due camion e indirettamente una bisarca che li precedeva in carreggiata sud, lungo la A14. L’autista del camion tamponato è stato portato in codice di media gravità all’Ospedale Maggiore per una frattura della spalla e contusioni agli arti superiori.

Sul Raccordo di Casalecchio è stato riaperto al traffico il tratto tra Casalecchio ed il bivio con la A14 in direzione dell’A1. Tutti veicoli rimasti bloccati nel tratto sono defluiti, mentre il personale di Autostrade per l’Italia ha assistito gli automobilisti, distribuendo anche bottigliette d’acqua. Rimane chiuso il tratto sud, in direzione della A14. Dopo l’uscita obbligatoria di Casalecchio è però possibile prendere la Tangenziale di Bologna, anch’essa riaperta, per poter raggiungere la A14. In serata si prevede la riapertura ad una corsia del tratto del raccordo di Casalecchio in direzione della A14. Sul luogo dell’evento, fa sapere Autostrade, non si registrano danni alle strutture della carreggiata ad eccezione della pavimentazione che sarà ripristinata in orario notturno, con ridotta circolazione di veicoli.

Potrebbe interessarti...