A damaged building is seen after an earthquake, in Durres, western Albania, Tuesday, Nov. 26, 2019. A powerful earthquake has shaken Albania early Tuesday, causing at least minor damage. (ANSA/AP Photo) [CopyrightNotice: Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved.]
Pubblicità

L’Albania è in ginocchio dopo il terremoto di stanotte in quel di Durazzo. Scosse avvertite anche in Italia. Paura in Puglia e Basilicata. Ci sono già 18 morti, ma molti sono i dispersi.

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 2:54 ora locale (le 3:54 in Italia) la costa settentrionale dell’Albania, vicino Durazzo. Ed è stata avvertita fino in Puglia e Basilicata. E’ di almeno 600 feriti al momento il bilancio, mentre si scava tra le macerie di diversi palazzi crollati alla ricerche di diversi dispersi.

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro tra Shijak e Durazzo. La scossa è stata distintamente sentita anche nella capitale Tirana, dove la gente è scesa in strada in preda al panico.

Al lavoro Medici, Infermieri, Vigili del fuoco e volontari per salvare vite. Grande lavoro e allerta altissima nei Pronto Soccorso provvisori allestiti per l’emergenza. L’ultimo bilancio parla di 6 morti, più di 150 feriti e diversi dispersi.

Fonte: Ansa.it – AssoCareNews.it