Pubblicità

Lorenzo Fiorentino, Studente Infermiere di 20 anni, finisce in finale al Concorso “Mister Italia” e già fa impazzire le sue fans.

Ha 20 anni, studia per diventare Infermiere ed è uno dei pretendenti al titolo di “Mister Italia“. Si tratta di Lorenzo Fiorentino, 20 anni, originario di San Giovanni Rotondo (FG), che ieri è giunto in finale nel prestigioso concorso per il più bello del nostro Paese. Un po’ di colore per una nazione troppo ingrigita dall’Emergenza Coronavirus.

Lorenzo é arrivato ieri in finale al concorso di Mister Italia di Claudio Marastoni. L’iniziativa si svolge sul web e d ha un gran seguito di spettatori, tra cui migliaia di fans agguerrite che vorrebbero abbracciare questo stupendo Adone ventenne. Soddisfatto Maurizio Ricci, talent scout e sostenitore dello studente.

“Sono un ragazzo di 20 anni (anno 1999), sono nato e abito a San Giovanni Rotondo e sono alto 185 cm. Sono uno studente di infermieristica dell’università di Foggia, con sede a Casa Sollievo della Sofferenza, l’ospedale del mio paese fondato da Padre Pio. Passo le mie giornate a studiare, fare tirocinio e dedico molto tempo alla mia famiglia. Ho la passione per il bodybuilding, sport praticato insieme ai miei amici. Oltre per l’aspetto fisico, per me la palestra è stata davvero importante soprattutto dal punto di vista caratteriale: grazie ad essa sono riuscito a far emergere qualità quali sicurezza e determinazione che prima non avevo, essendo sempre stato un ragazzo timido. Altro sport che ho sempre nel mio cuore è il calcio, attività praticata fin dall’età di 3 anni e esercitata nella scuola calcio del mio paese, arrivando a giocare campionati regionali con il ruolo di attaccante e capitano. Attualmente per questo sport mi limito a tifare la mia squadra del cuore (Inter) e a giocare con i miei amici nelle partite e nei tornei organizzati. La mia ambizione è sempre stata quella di diventare un ottimo professionista sanitario, in grado di aiutare e sostenere il prossimo nei periodi più cupi della propria vita” – ha riferito alla stampa.

“La finale ha creato in me nuove ambizioni e nuovi sogni. So che il cammino sarà lungo e faticoso e ci vorrà molto lavoro da fare, ma spero vivamente che riuscirò a realizzare i miei sogni e a farmi conoscere dalle persone per quello che sono” – conclude Lorenzo.

Non possiamo che augurargli un grande in bocca al lupo.