histats.com
Home In evidenza Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie in piazza per salvare la sanità pubblica....

Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie in piazza per salvare la sanità pubblica. Lo annuncia la FIALS.

nuovo contratto Primo Maggio: Fials chiede lavoro più sicuro in sanità.
Pubblicità

Sanità Lazio. Fials, sabato 29 ottobre, in piazza del Popolo, per salvare la sanità pubblica. Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie in prima linea.

«E’ necessario che venga dato seguito immediato alla nostra richiesta: ridare dignità alle professioni sanitarie. E questo si può fare solo con lo stanziamento di risorse adeguate, la stipula di nuovi contratti ma anche stabilizzazione dei precari e valorizzazione del personale».

E’ quanto emerge dalla nota della Segreteria Fials Regionale Lazio che si esprime concordemente ai colleghi delle altre sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil e Nursind che, sabato 29 ottobre a partire dalle 9:30, scenderanno in piazza del Popolo a Roma per un manifestazione unitaria.

«La pandemia ha messo in evidenza il punto più critico di questo sistema impoverito da anni di tagli senza remore: circa 37 miliardi di euro sottratti alla sanità dai governi negli ultimi vent’anni – prosegue la nota -. Il Covid si è abbattuto come uno tsunami su questo comparto facendo emergere devastazione delle strutture e al contempo la forsennata determinazione etica del personale».

«Ed è per questo che manifesteremo assieme a Cgil, Cisl, Uil e Nursind – esplicita la nota Fials Regionale Lazio -. Le nostre richieste sono chiare e unanimi: parificazione dello stipendio agli standard europei e relativo superamento dei tetti di spesa; maggiori risorse per il Fondo sanitario nazionale anche per ulteriori margini alla contrattazione integrativa decentrata; stabilizzazioni per il personale precario e non ultimo mettere fine alle esternalizzazioni».

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394