bollettino coronavirus kit fai da te
Pubblicità

Covid: in distribuzione 5000 test fai da te gratuiti per sapere se si è positivi al virus. Al via la sperimentazione.

Test fai da te presto a disposizione degli italiani.

Nel frattempo parte in queste ore la distribuzione dei kit gratuiti a 5000 sanitari e cittadini veneti, Regione che si è candidata alla sperimentazione.

Il progetto è stato affidato dal governatore Zaia alla Microbiologia dell’Ospedale di Treviso diretta dal dottor Rigoli.

Come riporta corriere.it, la sperimentazione avviene «in doppio»: ogni esame eseguito con il «fai da te» viene infatti verificato sul soggetto con il classico tampone molecolare.

Si tratta di un tampone rapido per avere il risultato di positività o meno al SarsCov2.

Il passaggio cruciale sarà la validazione da parte dell’Istituto superiore di Sanità (Iss). Superato questo step, i kit formato domestico saranno pronti per la vendita nelle farmacie. Una rivoluzione nei processi di screening.

“Si tratta di un test che cambierà la vita degli operatori sanitari, ma anche dei cittadini” ha detto recentemente Rigoli “L’Iss – spiega Rigoli “ha una specifica sezione per la validazione dei test rapidi. Saranno valutati molti parametri, non solo quelli relativi alla specificità e sensibilità del test, ma anche la chiarezza nell’esecuzione, il fatto che non mostrino aspetti di nocività, e altri ancora. Finora hanno mostrato una grande affidabilità”.

Una volta testato, il kit sarà poi immesso sul mercato ad un costo annunciato di circa 3 euro.

Una speranza che aiuterebbe il controllo l’epidemia: una diagnosi veloce permetterebbe un’esposizione minore della popolazione sana verso quella contagiata.

1 COMMENT

Comments are closed.