Pubblicità

Coronavirus: Zingaretti positivo, mascherine inutili in parlamento e la comunicazione fallimentare di queste ultime settimane è l’ennesima manifestazione che la politica non ascolta i professionisti sanitari.

Coronavirus: se invece di minimizzare la Politica avesse ascoltato cosa sarebbe ora in Italia?

I Governatori Cirio e Zingaretti, rispettivamente a capo di Regione Piemonte e Regione Lazio sono positivi al tampone, il Governatore lombardo Fontana è in quarantena. In Parlamento sono girate mascherine chirurgiche assolutamente inutili, come stiamo dicendo tutti i da settimane.

Nell’ondata di mancato ascolto di esperti e professionisti sanitari rispetto alle norme e comportamenti da adottare, il caso eclatante risulta quello del Governatore Lazio e Segretario PD Nicola Zingaretti, che nelle ultime ore sta venendo sbeffeggiato sul web.

Questo avviene perchè per quanto le misure restrittive imposte dal governo non erano ancora in vigore, un suo post del 27 febbraio incitava la popolazione “a non perdere le abitudini”, probabilmente un altro tentativo maldestro di non diffondere panico. Ecco il post e la foto durante un aperitivo a Milano.

Contestualizzando temporalmente, il capoluogo lombardo viveva già una situazione difficile: già da 5 giorni si era già registrato il primo positivo nell’hinterland (22 febbraio) e stavano venendo fuori sempre più casi.

Nelle vicinanze (50-60 km) diversi paesi erano stati messi già in quarantena assoluta e gli ospedali milanesi si stavano già preparando al peggio.

Non abbastanza per non prendere un aperitivo, nel nome del cattivo esempio.

Infatti, poi, ecco la positività al tampone.

Auguriamo al Governatore Zingaretti e a tutti gli altri politici un percorso asintomatico del virus ed una pronta guarigione. Sperando che dopo prestino più attenzione a cosa viene detto dal mondo sanitario.