Pubblicità

Coronavirus Italia: Protezione Civile divulga la situazione aggiornata al 10 Marzo. Aumentano contagiati e vittime. Lo stato attuale nello stivale esposto dalla Protezione Civile.

Coronavirus: dati ufficiali italiani divulgati dal commissario straordinario della Protezione Civile Angelo Borrelli, in aggiornamento al 10 marzo 2020.

Nella conferenza stampa ufficiale delle 18.00 sono stati divulgati questi dati (con accanto quelli delle 18 di ieri):

  • Contagiati 8514 (ieri 7985);
  • Guariti 1004 (ieri 724);
  • Deceduti 631 (ieri 463).

Si teme il picco, sopratutto al Sud dove vengono riportate situazioni di isolata difficoltà. Al momento gli esperti e ricercatori ipotizzano che in Lombardia arriverà a metà aprile. A cascata nelle altre Regioni.

La situazione è critica, per questo da stamattina sono pubblicate in gazzetta ufficiale le nuove restrizioni, valide in tutto il paese. Gli effetti però di queste misure si potranno osservare nei prossimi 7-14 giorni.

Confermato il tasso di mortalità italiano: intorno al 5% mentre in Lombardia si sfiora il 6%. In Cina si parla del 2,5-3%

Questo il commento del commissario Angelo Borrelli sui dati di oggi e sulle attività della Protezione Civile “Dalla lombardia dati odierni incompleti, verranno sommati domani. Intanto prosegue attività di acquisizione di ventilatori e DPI, già distribuite 300.000 mascherine. ATTENZIONE alle notizie Fake scritte e audio“.

Intanto nel mondo si è superata quota 116 mila contagi (più di 5000 nelle ultime 24h), con circa il 60% di guariti ed il 3,5% circa dei morti.

Coronavirus: Cosa si può fare e cosa non si può fare fino al 3 aprile. Ecco il modulo per circolare.