Pubblicità

Paziente ricoverato dopo ictus riceve la visita del proprio cane e torna a parlare!

All’ospedale Santa Maria Nuova di Firenze un paziente ricoverato dopo Ictus ritorna a parlare… grazie alla visita del proprio cane!

L’eroe a 4 zampe si chiama Phoebe e grazie alla sua visita è riuscito a dare un’ulteriore spinta riabilitativa al proprio padrone.

Ovviamente questo non vuol mettere in secondo piano gli interventi medici e infermieristici, tutt’altro: è proprio grazie alla volontà dei professionisti sanitari che il Pet Visiting è una realtà nell’area fiorentina.

“Non è la prima volta che accade di portare gli animali di affezione nei nostri reparti, anche quelli più critici come le terapie intensive e ringrazio il personale per la disponibilità ad assecondare e promuovere questo importante progetto che rappresenta un valore aggiunto nella nostra assistenza agli ammalati”, ha commentato la dottoressa Francesca Ciraolo, direttore del presidio ospedaliero alla stampa locale.

foto credit: today.it