histats.com
martedì, Maggio 18, 2021
Pubblicità
HomePrimo PianoCronacaRicciardi: Lockdown mirati ora o mai più. Sette province tremano.

Ricciardi: Lockdown mirati ora o mai più. Sette province tremano.

Walter Ricciardi: Lockdown mirati, ora o mai più. Sono sette le province attualmente a forte rischio.

Le parole esplicite di Ricciardi e quelle fra le righe del premier Conte fanno tremare le province italiane.

I dati del Coronavirus non migliorano e, anzi, precipitano giorno dopo giorno. Se da un lato vi è una difficoltà epidemiologica con numeri di positivi molto alti, dall’altra ci sono province e Regioni le cui aziende sanitarie sono già in forte sofferenza.

Le parole di Ricciardi: unica soluzione è il Lockdown.

Walter Ricciardi, consulente presso il ministero, si è così espresso quest’oggi:

“Un’epidemia si combatte con i comportamenti delle persone e con il tracciamento, ma quando vai oltre 10.000-11.000 casi e non riesci più a tracciare e allora devi contenere.

In certe situazioni ormai il contenimento necessario è tale che deve essere fatto un lockdown, mirato ma deve essere fatto”.

Parole inequivocabili che preannunciano una situazione già ripresa più volte dal nostro quotidiano: il lockdown, con queste tendenze è ogni giorno più irrinunciabile.

Da Nord al Sud: sette province tremano.

Secondo le logiche epidemiologiche, attualmente sono 7 le province in forte probabilità di lockdown circoscrizionale.

Questa evenienza tuttavia non esclude la decisione di circoscrivere comuni o gruppi di comuni, come già successo in primavera con un discreto successo.

Secondo un rapporto fra indice di tamponi positivi, crescita del valore assoluto degli infetti e possibilità nella gestione dell’emergenza sanitaria ospedaliera, le province preoccupanti risultano essere:

  • Napoli;
  • Frosinone;
  • Catania;
  • Varese;
  • Perugia;
  • Monza;
  • Sassari.

Non solo loro, le altre province da monitorare.

Non sono soltanto queste ovviamente, ricordiamo che nel calcolo sono ponderate le possibilità di cura e di attuale saturazione del sistema ospedaliero e socio sanitario.

Sulla prospettiva della tendenza attuale, sono anche altre le province da monitorare nei prossimi 14 giorni:

  • Roma;
  • Milano;
  • Firenze;
  • Caserta;
  • Cuneo;
  • Foggia;
  • Genova;
  • Vicenza.

Vedremo nelle prossime 48 ore cosa sarà deciso, intanto anche il Bollettino di oggi non lascia intendere niente di buono.

Comitato di Redazione
Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394