Malato di cancro rifiuta trapianto: donatore potrebbe essere gay

Motivazioni folli per malato di tumore

Famoso cantante malato di cancro declina possibilità di ricevere un organo

Paziente preferisce tumore al trapianto: rifiutato l’organo perchè sarebbe potuto appartenere ad un omosessuale. Follia in ospedale!

Vicente Fernandez, cantante e attore messicano ha marcato la rinuncia con una dichiarazione fuori dal tempo: “Non andrò a dormire, a fianco a mia moglie con il fegato di un altro uomo. Non so neanche se era omosessuale o dipendente da qualche droga”.

La vicenda è stata resa nota dallo stesso durante un’intervista televisiva nella quale il musicista ha raccontato la lotta contro il tumore spiegando di aver rifiutato l’organo per la paura che fosse appartenuto ad una persona gay.

Una dichiarazione offensiva e discriminante, dalla quale è opportuno prendere le distanze. Irrispettosa verso le migliaia di persone che ogni giorno muoiono di tumore e delle centinaia di migliaia di persone che vivono sperando nella chiamata dal centro trapianti.

Vicente Fernandez non è particolarmente famoso in Italia ma ha recitato in oltre 30 pellicole e inciso circa 50 album, registrando 50 milioni di copie in tutto il mondo, tanto da essere inserito nella Hollywood Walk of Fame.

Potrebbe interessarti...