Pubblicità

OSS richiamato ufficialmente: ha infranto le misure Covid19 per salvare la vita ad un paziente!

OSS di Azienda Pubblica richiamato con provvedimento disciplinare per aver soccorso un paziente senza provvedere alla vestizione.

Il caso ha coinvolto R.B., Operatore Socio Sanitario assunto durante l’emergenza Covid-19.

I fatti raccontano che lo scorso 11 Maggio, durante lo spostamento di un carrello, R.B. avrebbe udito la richiesta di aiuto di un ospite Covid positivo. Dopo aver suonato il campanello di emergenza medica avrebbe provveduto a iniziare i soccorsi all’uomo, in preda a distress respiratorio acuto.

Grazie anche ai precoci soccorsi, l’uomo si è salvato.

Adesso però l’OSS sta passando un brutto guaio. Lo scorso 15 giugno gli è stata recapitata una busta con la convocazione per un provvedimento disciplinare: non avrebbe rispettato i protocolli di vestizione nel soccorrere celermente il paziente.

Un caso assurdo che il collega affronterà con il sostegno di un legale.