oss aggredita Ennesimo tentativo di stupro ai danni di una dottoressa della Guardia Medica in Puglia.
Pubblicità

OSS aggredita e molestata dopo l’uscita da lavoro. Solo dei casuali passanti hanno impedito il peggio.

Operatrice socio sanitaria di 37 anni aggredita e molestata a Milano.

Il fatto è successo ieri sera attorno alle 21.

Da quanto giunge in redazione, la collega stava tornando a casa dopo un pomeriggio lavorativo e stava percorrendo il tratto vicino casa, nei pressi di viale Famagosta.

Avvicinata da due individui, la collega è stata prima oggetto di commenti volgari, poi sarebbe stata trattenuta con la forza e costretta a fermarsi.

Le grida di aiuto hanno attirato due passanti, casualmente fuori nonostante Milano sia in zona rossa, e fortunosamente nei paraggi.

Allertate le forze dell’ordine, l’arrivo dei due ha comunque scoraggiato i malintenzionati, che, da quanto si apprende, avevano iniziato a palpare la collega.

I due si sono dati alla fuga ma la donna ha sposto denuncia dando elementi alle forze dell’ordine per rintracciarli.

Inutile commentare dicendo che la collega, contattata, è sotto forte choc e non vuole rilasciare dichiarazioni.

A lei e a tutte le donne vittime di molestie va tutta la solidarietà della redazione.

L’evento è successo paradossalmente proprio a poche ore dalla ricorrenza della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Una riprova che il fenomeno va tutt’altro che sottovalutato.

2 COMMENTS

Comments are closed.