Pubblicità

Infermiera denuncia la Fondazione dove ha lavorato per 11 anni: mi hanno rubato in busta paga per tutto questo tempo!

Infermiera denuncia, ecco come le hanno rubato dalla busta paga per 11 anni.

Anna Rita è dipendente pubblica da pochi mesi e per fortuna ha potuto lasciare senza troppi rimorsi il suo vecchio lavoro.

In una breve lettera ci spiega come le hanno rubato soldi per 11 anni, facendogliela proprio sotto al naso.

“Vi voglio raccontare come mi hanno rubato 2500 euro senza che me ne accorgessi.

Fino a dicembre lavoravo per una nota fondazione privata che detiene diverse strutture in varie regioni.

Proprio a metà mese, al momento della tredicesima, raccogliamo le buste paga (io e mio marito) per fare da garanti per l’affitto di nostra figlia, che è andata a vivere per conto proprio.

Mio marito lavora come segretario da un commercialista ed ha notato una voce che non gli convinceva: TRATTENUTA AZ. 19,50.

Io l’avevo vista in passato ma sembrava una cosa normale e non ho fatto domande.

Ha portato i fogli per un controllo dal commercialista dove lavora e lui ha contattato l’amministrazione aziendale. Abbiamo insomma scoperto che questa trattenuta non ha giustificativi e che per quasi 11 anni mi hanno tolto senza motivo 19,50 euro al mese.

Totale di oltre 2500 euro insomma.

Ovviamente ho fatto fare la lettera da uno studio legale con cui lavora lo studio di mio marito e pare abbiano acconsentito a rendermeli in due tranche, in autunno e a natale.

Se non se ne accorgeva lui, rimaneva fregata.

Spero possiamo divulgarla perchè così magari qualcun’altro si accorge della truffa che sta subendo.

Grazie, Anna Rita.”