Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Silvia, Infermiera di Rianimazione: “addormentiamo Pazienti affetti da COVID-19, li salutiamo, non sappiamo se si sveglieranno mai, questo è tragico per noi”.

Qualche giorno fa sugli schermi Rai ad “Agorà”, oggi pomeriggio a La 7 da Panella. Silvia Giulianelli, Infermiera della Terapia Intensiva di Pesaro, racconta la sua esperienza con il COVID-19: “li intubiamo, li salutiamo, non sappiamo se si risveglieranno mai dal coma farmacologico indotto; sono tutti proni, qualche volta supini”.

Il Coronavirus sta terrorizzando l’Italia e il mondo intero. Da circa un mese, però, si parla anche del dramma che vivono Medici, Infermieri, Ostetriche, OSS e Professioni Sanitarie, costretti a lavorare in un clima di paura e con la sensazione intrisa nella pelle di essere stati contagiati e di doversi ammalare presto di COVID-19.

Silvia Giulianelli, Infermiera della Rianimazione di Pesaro.
Silvia Giulianelli, Infermiera della Rianimazione di Pesaro.

Tanti sono i protagonisti di una guerra senza limiti al Coronavirus, negli ospedali e lungo il territorio nazionale. Porta a porta, letto a letto, paziente per paziente. Il virus non deve passare.

Le battaglie più agguerrite si registrano nelle Terapie Intensive e nelle Rianimazioni. Si susseguono senza sosta sui social e sui mass-media, a tal proposito, le testimonianze di Infermieri, Medici e altri professionisti sanitari e socio-sanitari. Tra questi vi è quella di Silvia Giulianelli, infermiera di 36 anni di Pesaro che lavora presso il locale ospedale San Salvatore.

E’ stata ospite nei giorni scorsi su Rai 3 ad “Agorà”, oggi pomeriggio a La7 a “Tagadà”. In ambedue le trasmissioni ha raccontato sempre la stessa storia di assistenza e di sofferenza: “vediamo pazienti già quasi tutti intubati, è il momento peggiore del mio lavoro, ci vedono bardati, hanno paura. Noi li addormentiamo e loro non sanno se si sveglieranno mai; noi abbiamo una mascherina che ci copre tutta la faccia e una visiera che ci lascia scoperti solo gli occhi. E’ capitato anche che gli abbiamo fatto fare l’ultima chiamata prima di addormentarli”.

Brava Silvia, non arrenderti mai!

Leggi anche:

Coronavirus: ecco il nostro Speciale. Tutti i giorni le ultime novità dal fronte del COVID-19.

DPI Coronavirus: quali sono quelli giusti per proteggere sè e gli altri?

Coronavirus. Vademecum per il corretto utilizzo delle mascherine. Quelle con valvola possono infettare.