Neonata trovata morta nel Tevere: a scoprirlo un cittadino che ha allertato la Polizia.

Il piccolo corpicino recuperato dai Vigili del Fuoco. Ora si cerca di capire cosa sia accaduto in realtà.

Il corpo di una neonata è stato trovato nel Tevere all’altezza di ponte di Mezzocamino. A recuperarlo i vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori. Dalle prime informazioni, sembra che il corpo fosse a ridosso della vegetazione. A dare l’allarme un cittadino. Sul posto la polizia. Lo riferisce l’Agenzia di Stampa Ansa.it.

A dare l’allarme il proprietario di un ristorante vicino che ha notato il corpicino a ridosso della folta vegetazione mentre stava pescando. Sul posto i poliziotti della squadra mobile, del commissariato Esposizione e della scientifica per i rilievi. L’area è transennata. Dalle primissime informazioni sembrerebbe che sia il corpicino di una bimba.

E’ una bimba appena nata la neonata trovata morta oggi pomeriggio nel Tevere a Roma. E’ quanto ipotizzano gli investigatori. Dai primi accertamenti sembra che la morte sia recente, forse addirittura qualche ora prima del ritrovamento, la bimba aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. La polizia sta effettuando delle ricerche lungo le sponde del Tevere alla ricerca di eventuali indizi o testimoni.

Tra le ipotesi che la bimba sia stata gettata in acqua dopo il parto.

Potrebbe interessarti...