Gomorra in corsia: infermiera ricatta medico per 21mila euro!
Gomorra in corsia: infermiera ricatta medico per 21mila euro!
Pubblicità

Scene di camorra in corsia: il ricatto per fortuna non è andato a buon fine!

Infermiera ricatta medico e chiede 21mila euro per non far rapire le sue figlie: alla base del gesto la volontà di pagare l’auto nuova appena comprata! Scene da Gomorra a Capua!

Un’improvvisata azione criminale avrebbe coinvolto un’infermiera e due complici nel ricatto ad un medico della Clinica Villa Fiorita di Capua, in Campania.

Il dirigente sarebbe stato selezionato da un’infermiera che lavorava con lui per poter versare 21 mila euro utili a saldare l’acquisto della sua auto nuova, che le avrebbe prosciugato il conto in banca.

I due complici sarebbero intervenuti in caso il medico avesse fatto resistenza a consegnare il denaro.

Un vero ricatto.

Il medico ha prontamente denunciato i fatti alle autorità ed il gruppo è stato incastrato dalle registrazioni telefoniche in cui esplicitamente si conferma le intenzioni buone per la sceneggiatura di una puntata di Gomorra.

La donna adesso rischia la radiazione, quasi certa, dall’albo, oltre ai risvolti penali. Una perdita che la comunità infermieristica non piangerà.