Falso infermiere molesta in colloquio hard: donna denuncia, condannato!

Colloquio hard per la donna, raggirata da un finto infermiere!
Colloquio hard per la donna, raggirata da un finto infermiere!

Donna molestata in un finto colloquio

Falso Infermiere truffa donna in finto colloquio di lavoro: molestata con richieste hard, condannato al carcere!

Marco Sacchi, cittadino della provincia di Cremona, è stato condannato in tribunale a 3 anni e 6 mesi di prigione a causa delle molestie e della truffa ai danni di una giovane donna.

Il condannato aveva inscenato un colloquio di lavoro, sotto mentite spoglie, per il quale aveva convocato la donna, in cerca di occupazione. Dopo un breve colloquio nel parco, giustificato dicendo che aveva “dimenticato le chiavi dell’ufficio” l’uomo si era riproposto di dare un passaggio in auto alla candidata. Una volta sul mezzo aveva chiesto alla donna prima di praticargli un clistere e dopo di masturbarlo. Incarichi che, da quanto emerso dalle carte del tribunale, sarebbero stati soddisfatti.

Al termine dell’incontro il condannato avrebbe recitato la classica frase “le faremo sapere” per poi dileguarsi. La donna, accortasi dell’anormalità della situazione e del raggiro subito, avrebbe allora deciso di sporgere denuncia ai Carabinieri.

L’indagine grazie al numero telefonico con il quale il condannato si era messo in contatto con la candidata in quanto esso era intestato a Sacchi stesso: l’individuazione è stata un gioco da ragazzi!

La stampa locale riporta che esiste anche un precedente, molto simile, effettuato negli anni scorsi in provincia di Mantova.

Potrebbe interessarti...