Erutta il Vulcano Stromboli, un morto e decine di ferite. Immediati soccorsi di sanitari, militari e vigili del fuoco.

Uno dei vulcani più importanti d’Italia fa i capricci e provoca anche distruzione e morte.

Una serie di violente esplosioni sono state registrate ieri (e oggi) dal cratere del vulcano Stromboli dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) di Catania. Due trabocchi di lava scendono dalla Sciara del fuoco. La caduta di lapilli sta provocando degli incendi nella zona dei canneti. Dei turisti per paura si sono lanciati in mare.

Una persona è morta nell’eruzione. Lo ha detto il sindaco di Lipari Marco Giorgianni. È un 35enne di Milazzo, Massimo Imbesi. Era con un amico brasiliano che è rimasto ferito in maniera non grave.

La notte è trascorsa nell’insicurezza più assoluta. Decine di turisti sono stati messi in salvi da Medici, Infermieri, Militari e Vigili del Fuoco.

Ulteriori approfondimenti a questo LINK.

Potrebbe interessarti...