histats.com
venerdì, Dicembre 3, 2021
Pubblicità
HomePrimo PianoCronacaDonna incinta folgorata durante la doccia: salvo il bambino, lei in coma....

Donna incinta folgorata durante la doccia: salvo il bambino, lei in coma. L’intervento miracoloso di Medici e Infermieri.

Una donna incinta è rimasta folgorata durante la doccia: salvo il bambino, lei in coma. L’intervento miracoloso di Medici e Infermieri del 118.

Una donna incinta alla 34esima settimana è rimasta folgorata mentre faceva la doccia l’altro giorno a Mesagne (Brindisi), ed è ricoverata in rianimazione in gravissime condizioni. Il bimbo è nato prematuro, con un parto cesareo d’urgenza ed è fuori pericolo: sembrerebbe in buone condizioni, ma viene monitorato dai medici dell’ospedale Perrino di Brindisi, dove si trova anche la madre.

La notizia è pubblicata dal Nuovo Quotidiano di Puglia. I fatti si sono verificati nel pomeriggio di ieri, durante un temporale. Non sono chiare le cause dell’incidente. La donna ha 42 anni, in casa c’era il marito che ha chiamato i soccorsi. Sul posto, per gli accertamenti del caso, si sono recati i poliziotti del commissariato di Mesagne che stanno cercando di appurare l’origine della dispersione di energia elettrica.

“In trenta secondi abbiamo fatto un taglio cesareo, e garantito la sopravvivenza del bambino. La tempestività è stata determinante, soltanto in un reparto di secondo livello, come il nostro, tutto ciò è possibile”. Lo ha detto il primario di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale Perrino di Brindisi, Paolo Amoruso, che è intervenuto ieri insieme all’equipe del reparto dopo che una donna incinta di 42 anni è arrivata al pronto soccorso in gravissime condizioni, folgorata mentre faceva la doccia nella sua abitazione alla periferia di Mesagne (Brindisi).

La neomamma è ora in coma farmacologico, ricoverata in Rianimazione. Le sue condizioni restano molto gravi. La polizia si sta occupando di risalire alla causa dell’incidente che potrebbe essere legato al maltempo, ma non risulta essere stata aperta un’inchiesta, non essendoci al momento ipotesi di reato.

Gli agenti del commissariato di Mesagne ritengono si sia trattato di un incidente domestico. Quello che è certo è che nel bagno dell’abitazione si è verificata una dispersione di corrente: si sta accertando se sia o meno scattato l’impianto salvavita. La 42enne ha urlato, il marito è corso ad aiutarla ed è stato anche lui raggiunto da una scossa elettrica più leggere.

Sono entrambi avvocati. Nello stesso stabile abitano i suoceri.

L’allarme è stato dato immediatamente: la macchina dei soccorsi si è attivata in pochissimo tempo, un’ambulanza si trovava a pochi chilometri di distanza Il bimbo è ora affidato alle cure dei neonatologi del Perrino: all’arrivo in ospedale sono intervenute le due ginecologhe di turno. Il reparto è dotato di rianimazione neonatale. E’ nato prematuro, pesa 2.750 grammi.

Non corre al momento pericolo di vita, ma il suo stato di salute dovrà ancora essere monitorato (ANSA).

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394