histats.com
sabato, Febbraio 24, 2024
HomePrimo PianoCronacaDomenico Galante, veterinario e ricercatore che ha isolato la variante inglese del...

Domenico Galante, veterinario e ricercatore che ha isolato la variante inglese del Coronavirus in Puglia.

Pubblicità

Domenico Galante, veterinario e ricercatore presso il laboratorio Covid-19 dell’Istituto Zooprofilattico di Foggia, è tra gli esperti che hanno isolato la variante inglese del Sars-CoV-2.

Un professionista pugliese varca la soglia della notorietà nazionale. Questa volta in un campo attualissimo e denso di attenzione come la pandemia in atto causata da Sars-CoV-2. Si tratta di Domenico Galante (originario di San Marco in Lamis), dirigente veterinario del laboratorio biotecnologie e vaccini presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata con sede a Foggia.

L’équipe plurispecialistica di cui fa parte, è stata la prima in Italia ad aver isolato la variante inglese del Sars-CoV-2. A renderlo noto è un articolo apparso su la Repubblica a firma di Valerio Lo Muzio.

“Oltre a questo, da marzo, – ci spiega Galante – sono stati analizzati più di 47 mila tamponi”.

Confermano l’importanza di questo prestigioso risultato Antonio Fasanella, direttore generale dell’Istituto, “È un grande traguardo per il mondo scientifico” ed Antonio Parisi, responsabile del laboratorio di genetica della sezione di Putignano che ha affermato: “Le sequenze dell’intero genoma del virus verranno depositate nella banca dati pubblica e messe a disposizione della comunità scientifica internazionale”.

Del medesimo avviso il biologo Lorenzo Pace, rimarcando che il gruppo ha lavorato intensamente per raggiungere tale risultato, compreso il giorno di Natale, in modo da dare il proprio contributo nella ricerca e nel contrasto di questo virus, responsabile di una delle pandemie tra le più pericolose e micidiali nella storia sanitaria del mondo intero.

Va ricordato che l’Istituto in menzione, che abbraccia non solo la Puglia, ma anche la vicina Basilicata, si occupa da quasi 20 anni di antrace, diventando centro di riferimento nazionale per l’accertamento di questa pericolosa malattia, il cui agente causale, Bacillus anthracis, è un batterio che può essere utilizzato anche a scopo bioterroristico.

RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394