histats.com
martedì, Luglio 27, 2021
Pubblicità
HomePrimo PianoCronacaIn Cina "scappa" Virus H10N3: non si rischia Pandemia.

In Cina “scappa” Virus H10N3: non si rischia Pandemia.

In Cina primo caso umano di infezione da virus H10N3 dell’influenza aviaria.

Si tratta di un uomo di 41 anni residente nella città di Zhenjiang. Secondo la National Health Commission, H10N3, questa la sigla del virus isolato, è un ceppo a bassa patogenicità e il rischio che si diffonda su larga scala è molto improbabile.

Un uomo di 41 anni della provincia orientale cinese di Jiangsu è il primo caso di infezione umana dal ceppo virale H10N3 di influenza aviaria. Lo ha segnalato la National Health Commission (NHC) cinese. L’uomo, che risiede nella città di Zhenjiang, è ricoverato in ospedale dal 28 aprile scorso, dopo aver manifestato febbre e altri sintomi. La National Health Commission non ha fornito dettagli su come l’uomo sarebbe stato contagiato.

H10N3 è un ceppo virale a bassa patogenicità e il rischio che si diffonda su larga scala, secondo la NHC, è molto basso. L’uomo è stabile e sarebbe pronto alle dimissioni dall’ospedale. Il tracciamento dei contatti stretti non avrebbe rilevato altri casi.

In Cina sono presenti molti ceppi di aviaria e alcune persone, ogni tanto, si infettano, di solito coloro che lavorano con il pollame. Dal 2016-2017, però, quando il ceppo H7N9 uccise circa 300 persone, non sono stati più segnalati casi preoccupanti. E nessun altro caso di infezione umana da H10N3 è stato precedentemente segnalato a livello globale.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394